Quanto siamo in grado di andare a prenderci ciò che vogliamo? I nostri guerrieri interiori e quanto sono potenti

2018-10-18T18:44:37+00:00

La combo Ascendente + Marte

Eccovi una storia vera. Un annetto fa ero in viaggio con un’amica e ci eravamo fermati a cena in un bel ristorantino sul mare. Avevo notato un ragazzo molto carino e ogni tanto i nostri sguardi si incrociavano. Avrei davvero voluto avvicinarmi per conoscerlo, ma come? La mia amica mi aveva suggerito di scrivergli un biglietto e farglielo recapitare dal cameriere, ma mi sembrava di tornare ai tempi dell’adolescenza, e comunque mi intimoriva un po’ l’idea di imbattermi in una situazione potenzialmente umiliante. Il mio Ascendente Cancro non me l’avrebbe mai perdonato.

“Scusa, ma non mi va di andare a farmi umiliare” avevo detto alla mia amica

“Non stai andando a farti umiliare. Stai andando a prenderti ciò che vuoi” questa la sua risposta.

Quanto siamo in grado di andarci a prendere ciò che vogliamo? Ma soprattutto, da cosa dipende?

In astrologia, quando si parla di azione, il simbolo che più rappresenta la nostra spinta e modalità di agire nel mondo è Marte. Il guerriero, il combattente, il difensore. Ma anche lo spirito d’iniziativa, l’istinto a lottare, l’impulso ad affermarsi.

Il mio Marte si trova in un segno di fuoco, quindi è spregiudicato, dinamico, schietto. Eppure non mi ha aiutato in quella situazione particolare. Perché?

Perché se la situazione è nuova, non ci è familiare, se dobbiamo muoverci in un contesto sconosciuto ed esterno alla nostra “comfort zone”, il primo elemento che mettiamo in campo è l’Ascendente. E’ l’Ascendente che ci indica le nostra iniziale modalità di approccio verso l’esterno. E una volta che questo ci è più familiare sarà Marte a prendere il comando e combattere per ciò che desideriamo.

Bello mettere in campo un Marte in fuoco, peccato che prima dovevo fare i conti con un’Ascendente in Cancro. E io da quella sedia non mi sono mai alzata per andare a conoscere quel tizio. Mi sono fatta bloccare dal mio Ascendente.

Ascendente e Marte.

Come trovare l’Ascendente e il Marte di nascita?

L’Ascendente si può trovare nelle solite modalità che ormai quasi tutti conoscono: dai siti gratuiti online di calcolo del tema natale, inserendo data, luogo di nascita e orario preciso. Se avete difficoltà potete trovare qualche modalità alternativa di calcolo dell’Ascendente spiegata nel nostro articolo “Il potere dell’Ascendente. Quanto ci influenza?

Trovare Marte è ancora più semplice. Il pianeta sosta in un segno zodiacale circa due mesi, quindi dalla vostra data di nascita è davvero molto semplice risalire a dove si trovava nel momento in cui siete nati. Sempre utilizzando i siti gratuiti online di calcolo del tema natale.

Volete scoprire quanto siete capaci di conquistare ciò che desiderate?

Seguite la descrizione dell’Ascendente, e poi arricchitela del vostro Marte. Ecco un’interpretazione ovviamente riduttiva, ma piuttosto interessante. Dove si trova il vostro Ascendente?

Ascendente in segni di Fuoco (Ariete, Leone, Sagittario)

Ascendente in segni di Terra (Toro, Vergine, Capricorno)

Ascendente in segni d’Aria (Gemelli, Bilancia, Acquario)

Ascendente in segni d’Acqua (Cancro, Scorpione, Pesci)

Ascendente in segni di Fuoco (Ariete, Leone, Sagittario)

In termini di modalità di azione e di movimento nel mondo partite senz’altro avvantaggiati. Il Fuoco divampa e si espande con una certa potenza, senza limiti, in maniera piuttosto esplosiva, e questa energia entusiastica influenza senz’altro il vostro approcciarvi all’esterno. Indipendentemente da dove si trova tutto il resto, chi ha l’Ascendente in segni di Fuoco è capace di impattare in modo visibile l’ambiente esterno, di agire con dinamico spirito di iniziativa e un entusiasmo facilmente riconoscibile. E il vostro Marte?

Ascendente Fuoco + Marte sempre in segno di Fuoco (Ariete, Leone, Sagittario)?

In questo caso non si può trovare che conferma di quanto appena esposto. Anzi, un’intensificazione dell’energia marziana veloce, impulsiva, spontanea. Diciamo che con questa combinazione sarebbe stato difficile rimanere seduti a pensare se valeva la pena oppure no esporsi. Un Marte di Fuoco non si trattiene.

Se davvero vi muovete così nella vita avete grandi possibilità di non fermarvi davanti a nulla per andare a prendervi ciò che volete. Con energia, forza, decisione. Ma alcune limitazioni ci sono. Troppa azione di Fuoco non consente di valutare con razionalità e freddezza le situazioni e prendere decisioni concrete efficaci.

Vi manca un po’ di strategia. E a volte la gente potrebbe percepire un certo egocentrismo e un’azione un po’ troppo brusca da parte vostra che potrebbero rivelarsi controproducenti. Soprattutto nelle relazioni con gli altri.

Riflettere prima di agire non è proprio tipica di questa combinazione. Però di sicuro non vi sentite fermati da nulla.

Ascendente Fuoco + Marte in un segno di Terra (Toro, Vergine, Capricorno)?

L’impulso dell’Ascendente a buttarsi nelle situazioni viene poi frenato da un Marte più sistematico, più pratico e solido. Può anche affrontare il mondo di petto, ma quando si tratta di faccende serie che necessitano riflessioni più approfondite è in grado di frenarsi per capire la giusta tattica e portarsi a casa i risultati in maniera incredibilmente efficace.

Diciamo che può partire veloce, ma poi finisce per agire con pragmatismo e perseveranza. Due grandi qualità dei segni di Terra.

Le più grandi limitazioni di un Marte in questo elemento? Non sempre le energie di Ascendente e Marte in questo caso si parlano. L’Ascendente spinge sulla spontaneità e l’agire nonostante esistano delle regole, Marte può essere più preoccupato di agire in maniera corretta e decorosa in pubblico, del giudizio degli altri. Il risultato può essere un fraintendimento interno tra ciò che si è spinti a fare e l’idea di ciò che è corretto fare. Una contraddizione che l’individuo deve imparare a gestire.

Ascendente Fuoco + Marte in un segno d’Aria (Gemelli, Bilancia, Acquario)?

La carica iniziale di Fuoco viene poi gestita in modo più intellettuale e razionale. La persona può anche partire in quarta con questo Ascendente, ma Marte lo porterà su strade legate al confronto verbale, all’analisi teorica, alla competizione intellettuale.

E avere di fronte un oggetto del desiderio significa mettere in campo tutta la propria intelligenza, e perché no, un po’ di buona strategia per andare a conquistarselo. Si tratta di un Marte curioso, capace di studiare persone e ambiente per potersi muovere con più sicurezza.

Limitazioni? A livello di elemento non molte. Il Fuoco e l’Aria sono capaci di collaborare con soddisfazione, ma mentre la spinta di Fuoco è mossa dall’istinto e dall’impulsività, cioè vede una cosa e sente che la vuole; un Marte in Aria fatica a muoversi se non trova alcun coinvolgimento intellettuale. Quindi ha bisogno che la cosa lo attragga a livello di testa. E a quel punto potrebbero muoversi insieme con grande forza.

Ascendente Fuoco + Marte in un segno d’Acqua (Cancro, Scorpione, Pesci)?

Ci troviamo di fronte a una dicotomia di non semplice gestione. Ma davvero molto potente.

Immaginate una carica di iniziativa piuttosto forte e impulsiva associata a un Marte che sente il bisogno di muoversi in modo indiretto, silenzioso, sottile. Se anche decidete di buttarvi in qualche nuova situazione senza grandi sforzi, quando vi ritrovate a combattere per qualcosa a cui tenete davvero il vostro modus operandi si fa molto più attento e strategico. Soprattutto se l’oggetto dei desideri coinvolge la persona a livello emozionale.

E a quel punto siete dotati di capacità uniche nel trovare la strada meno trafficata e meno visibile ma più efficace per arrivare ai vostri obiettivi. Utilizzando in qualche modo intuizioni o modalità poco riconoscibili dall’esterno. Certo, se l’Ascendente non vi ferma, potreste farvi fermare da questo Marte che poco ne vuole sapere di affrontare di petto le situazioni.

Che fare? Capire che i due non per forza devono essere in contrasto. L’Ascendente e Marte possono conquistarsi il loro spazio ed essere messi a disposizione per scopi diversi. Il primo per affrontare le sfide. Il secondo per capire come vincerle. Semplice? Non tanto, ma le potenzialità sono enormi.

Ascendente in segni di Terra (Toro, Vergine, Capricorno)

Con questo Ascendente si è portati ad affrontare novità e nuove esperienze con razionalità e un pizzico di cautela. Diciamo che si preferisce conoscere bene ciò con cui si ha a che fare. Questo Ascendente non ama molto improvvisare, preferisce la certezza di ambienti e situazioni, e ovviamente per creare questa certezza tenderà a valutare e ponderare ciò che ha di fronte. Anche le persone. In ambienti che trova relativamente sicuri è capace di muoversi con una certa sicurezza e con un saldo controllo di azioni ed emozioni. E il vostro Marte?

Ascendente Terra + Marte in un segno di Fuoco (Ariete, Leone, Sagittario)?

La cautela lascia presto il posto a un’azione decisa e molto più spontanea. Il Marte di fuoco difficilmente si trattiene. E’ più probabile che si esprima con potenza e con dinamicità, senza farsi bloccare da valutazioni troppo approfondite.

Si tratta di un Marte molto efficace, perché diretto, schietto, combattivo. Ma qui tutto dipende se la battaglia richiederebbe un pizzico di strategia che questo tipo di Marte non ama molto mettere in campo. Diciamo che questa combinazione potenzialmente potrebbe risultare una delle più efficaci, sempre che si riesca a gestirla. Perché l’Ascendente valuta e osserva. E una volta definito come muoversi Marte di Fuoco parte e conquista.

Qualche limitazione? Possibile. I due elementi non vanno molto d’accordo, proprio per la loro natura così diversa. Uno potrebbe limitare l’altro, e in particolare è l’Ascendente che in alcune occasioni potrebbe limitare un’azione di fuoco molto più decisa e veloce.

Qua si tratta di organizzare i due elementi per farli collaborare in modo produttivo. E allora ci saranno davvero poche cose che potranno ostacolarli.

Ascendente Terra + Marte sempre in un segno di Terra (Toro, Vergine, Capricorno)?

Si ha un’ulteriore conferma del modus operandi dell’Ascendente. I due viaggiano sullo stesso binario e possono mettere in campo la stessa energia razionale e perseverante. Se il primo a giocare è l’Ascendente, quando poi entra in campo Marte, questo non fa che continuare il lavoro con modalità piuttosto simili e coerenti.

Entrambi in cerca di certezze, di sicurezza, entrambi con valutazioni approfondite di ciò contro cui si ritrovano a combattere. Probabilmente amano conquistare ciò che trovano fisicamente attraente. Cose o persone.

Ma soprattutto il conseguimento di obiettivi considerati pratici. Diciamo che in generale lavorano per risultati. E non si prendono neanche la briga di cercare strade impegnative ma stimolanti. Vogliono solo arrivare al traguardo nel modo più semplice ma efficace possibile.

Qualche problema? Troppa Terra potrebbe significare a volte un’azione fin troppo lenta e razionale. Dando poco spazio a istinto e intuito. Un po’ troppa ostinazione magari. E a volte l’essere fin troppo calcolatori nelle proprie mosse. Ma parliamo comunque di una combinazione che è davvero capace di andare a prendersi ciò che desidera. Anche quando necessita di molto tempo per farlo.

Ascendente Terra + Marte in un segno d’Aria (Gemelli, Bilancia, Acquario)?

La spinta a muoversi con decisione e sicurezza viene sostenuta da una carica marziana caricata di intelligenza e prontezza. I due condividono la propensione per ciò che è concreto e logico, anche se in modalità diverse. La logicità di un Marte in Aria è quasi una sfida intellettuale con il mondo esterno.

All’Ascendente di Terra ciò che è intellettuale interessa relativamente, gli interessa di più ciò che è fisicamente a portata di mano. Come modus operandi, se l’impatto con il mondo viene gestito in maniera pragmatica e concreta, il vero modo di combattere di questa combinazione è molto più sul piano mentale e comunicativo.

Possono coesistere? Assolutamente sì. In fondo parliamo di due elementi che condividono l’indagine e lo studio dell’ambiente circostante, la razionalità, l’uso dell’intelligenza, l’azione ponderata.

Però bisogna dire che se l’oggetto dei desideri non possiede un qualcosa che attrae la persona a livello intellettuale Marte fa fatica a sentirsi coinvolto e ha difficoltà ad agire. La persona deve fare sempre i conti con un Marte che dev’essere stimolato a livello di testa. Ma parliamo di una combinazione che può rivelarsi tra le più efficaci sul piano pratico.

Ascendente Terra + Marte in un segno d’Acqua (Cancro, Scorpione, Pesci)?

I due elementi potrebbero facilmente coesistere, anche dall’esterno potrebbe non sembrare così. L’approccio moderato e ponderato di un Ascendente in Terra trova un’ottima collocazione con un Marte che non ama esporsi ma gradisce operare in maniera indiretta e silenziosa.

Il modus operandi diventa particolarmente attento e strategico, con una sempre maggiore ricerca di sicurezza e con un’analisi approfondita di ambienti, situazioni e persone. L’Ascendente vorrebbe di base mettere in campo un’azione pratica e razionale, ma Marte in segni d’Acqua potrebbe avere altri piani, molto più sottili e indecifrabili.

Entrambi piuttosto riservati, difficilmente esprimono le proprie intenzioni, ed è davvero difficile capire cos’hanno in mente. Entrambi determinati e tenaci. C’è da dire però che di base prediligono strade diverse. Se quella più battuta ma efficace risulta la più gettonata dall’Ascendente, un Marte d’Acqua preferisce di gran lunga strade meno scontate ma più coinvolgenti, soprattutto a livello emotivo.

E ama farsi trascinare dalle sue intuizioni. Cosa che la Terra non gradisce molto. Metterli insieme non è affatto difficile, ma richiede comunque un certo lavoro di organizzazione. Eppure sono forse i più tenaci e risoluti che si possano incontrare.

Ascendente in segni d’Aria (Gemelli, Bilancia, Acquario)

Dell’elemento d’Aria si dice che è razionale e relazionale. Si muove guidato dal pensiero e dal voler entrare in connessione con l’ambiente circostante. Raziocinio, intelligenza, comunicazione sono tutti elementi che riesce a mettere in campo con disinvoltura, e si sente particolarmente coinvolto da tutto ciò che trova intellettualmente stimolante. Situazioni o persone. Avere un Ascendente in questo elemento significa giocare la carta del contatto con l’esterno partendo da un punto di vista mentale e dalla voglia di entrare in connessione con gli altri. E il vostro Marte?

Ascendente Aria + Marte in un segno di Fuoco (Ariete, Leone, Sagittario)?

La mente lascia presto il posto all’impulso. Immaginate una realtà filtrata dal pensiero razionale e da un’ideale mentale avere a che fare con un Marte impulsivo e carico di forza dirompente. Ovviamente il pianeta entrerà in campo utilizzando mezzi molto più arcaici di quanto avrebbe messo in campo l’Aria, come forza, decisione, istinto, ma che problema c’è?

I due possono anche agire con una buona collaborazione e questa è una combinazione che può dare ottime soddisfazioni in termini di risultati. Il filtro iniziale molto mentale dell’Ascendente Aria necessita sempre di un coinvolgimento intellettuale per muoversi con decisione, delle sfide teoriche che toccano il suo modo di pensare ed esprimersi; quindi potrebbe non essere incentivato ad affrontare situazioni che non portano con sé questo tipo di caratterizzazione.

Marte di Fuoco invece viene spinto dall’impulso. Tutto quel mentale potrebbe annoiarlo, ma potrebbe anche non capirlo. Si muove per conquistare. Come metterli insieme? Probabilmente usando la testa per indirizzare Marte sulle giuste battaglie da combattere. Dopodiché lasciandolo agire a modo suo.

Ascendente Aria + Marte in un segno di Terra (Toro, Vergine, Capricorno)?

La spinta ad affrontare il mondo caratterizzata da una propensione logica e razionale viene sostenuta da un Marte che agisce con concretezza e perseveranza. E a volte anche un pizzico di cautela. Immaginiamo un Ascendente muoversi con decisione in tutto ciò che trova intellettualmente stimolante e carico di energia mentale, per esempio lo scambio dinamico di idee.

A un Marte di Terra, molto più pratico, ciò che è intellettuale interessa relativamente. E più interessato a una conquista di tipo fisico e materiale. Ed è con un modus operandi pragmatico, concreto, tattico che Marte cercherà di portarsi a casa i suoi risultati. Un modo di combattere semplice, pulito, ma piuttosto efficace.

E’ disposto anche a pazientare pur di arrivare ai suoi obiettivi. Ascendente e Marte possono collaborare, anche se si muovono inseguendo cose diverse. Il modo migliore per agire in questo caso è mantenere i propri obiettivi carichi anche di un coinvolgimento di tipo intellettuale, altrimenti si rischia di rimanere bloccati da un Ascendente che si ritira di fronte a qualcosa che trova noioso o poco stimolante.

Facile? Dipende. Ma questa resta in assoluto una delle combinazioni più valide dal punto di vista pratico.

Ascendente Aria + Marte sempre in un segno d’Aria (Gemelli, Bilancia, Acquario)?

Il modus operandi dell’Ascendente viene confermato dal modus operandi marziano. Quindi parliamo di persone che vengono spinte a muoversi da ciò che trovano intellettualmente stimolante, e che useranno sempre la testa per capire come arrivare ai loro risultati.

Il loro modo di muoversi è spinto dal pensiero e da azioni cariche di raziocinio. Gestire in modo intelligente i rapporti con gli altri può essere considerato un elemento fondamentale per raggiungere i propri scopi, quindi c’è una tendenza a valutare in maniera fredda e distaccata cose, situazioni e persone.

C’è da dire che troppa testa è in grado di bloccare l’impulso marziano e portare tutto su un piano fin troppo analitico, perdendosi in toto un altro tipo di approccio basato su istinto e intuito. Se tutto dev’essere vagliato e pensato con attenzione si rischia di dover impiegare molto tempo per muoversi, e a differenza dell’elemento Terra, l’Aria tende a perdere un po’ di interesse e coinvolgimento quando le cose iniziano a farsi troppo lunghe.

Ma c’è da dire che questa è forse la combinazione che più è in grado di giocarsi la carta del trattare e utilizzare i contatti con gli altri per agevolare le proprie conquiste personali.

Ascendente Aria + Marte in un segno d’Acqua (Cancro, Scorpione, Pesci)?

Si apre una bella sfida personale. Mettere insieme questi due elementi potrebbe costare una certa fatica, ma può dare anche delle buone soddisfazioni.

Se l’Ascendente ama muoversi con raziocinio, attratto da un certo coinvolgimento intellettuale e di scambio comunicativo, Marte entra in campo in modo molto più silenzioso e con un modus operandi molto più intuitivo.

Diciamo che le sfide intellettuali gli interessano relativamente, è molto più interessato a tutto ciò che lo coinvolge a livello emozionale. Agisce se le ambizioni e le aspirazioni sono cariche di forza emotiva. Un modus operandi sottile, indiretto, nascosto, mosso più dalle percezioni che dal pensiero, ma incredibilmente potente.

Una ricerca meticolosa e un’analisi approfondita di ambienti, situazioni e persone lo aiutano a percepire quali sono le giuste mosse e i giusti fili da tirare. E a livello strategico si rivelano spesso i più acuti, soprattutto se in Scorpione e in Cancro.

Qualche limitazione? Purtroppo mettere insieme Ascendente Aria e Marte d’Acqua è impresa non facile, proprio perché si muovono spinti da interessi diversi e mettono in campo energie diverse. E a volte finiscono per non muoversi proprio. Proprio per il fatto di perdere molto tempo a pensare e vagliare situazioni o persone.

Ascendente in segni d’Acqua (Cancro, Scorpione, Pesci)

L’Ascendente Acqua è forse il più complicato da gestire, ma è anche il più percettivo. Si muove con cautela perché sente il bisogno di scoprire l’ambiente circostante e capire chi si trova di fronte per poter agire con un senso di sicurezza e controllo sulle proprie emozioni. Diciamo che ama poter gestire a modo suo le situazioni, arrivando a trattenersi e in alcuni casi a ritirarsi se non si trova a suo agio o se percepisce un potenziale pericolo nell’esporsi. Nel momento in cui agisce lo fa però con intelligenza e perspicacia ed è capace di interpretare abilmente ambiente e persone. E il vostro Marte?

Ascendente Acqua + Marte in un segno di Fuoco (Ariete, Leone, Sagittario)?

Siamo di fronte a una combinazione potenzialmente potente ma di non semplice gestione. L’Acqua sente il bisogno di muoversi giocando sul sicuro, mentre un Marte di Fuoco potrebbe avere scarsa voglia di attendere le giuste condizioni, è più probabile che spinga per conquistare in maniera forte, decisa, veloce.

Di fronte a qualcosa di nuovo o a situazioni poco conosciute l’Ascendente potrebbe costituire un blocco al movimento disinvolto che potrebbe più facilmente mettere in moto questo Marte. Eppure parliamo di una capacità di azione molto efficace e molto combattiva, proprio perché guidata da una sorta di istinto interiore.

Come metterli insieme? L’Ascendente può essere superato facilmente adeguandosi alle condizioni esterne con un po’ di maturità; magari prendendo ciò che di buono viene da questo elemento, come la percezione profonda, la perspicacia, l’intuito. Dopodiché lasciare fare a un Marte di Fuoco che meno si fa bloccare dalle condizioni esterne, anzi le sfrutta per portarsi a casa risultati e conquiste.

Ascendente Acqua + Marte in un segno di Terra (Toro, Vergine, Capricorno)?

Troviamo una buona compatibilità di fondo in questa combinazione. Entrambi gradiscono agire con una certa cautela e ad entrambi piace giocare sul sicuro. Anzi, tra tutti gli elementi i due che più di tutti cercano sicurezza e controllo di azione ed emozioni sono proprio Terra e Acqua.

Il blocco dell’Ascendente potrebbe sempre presentarsi nei casi di condizioni difficilmente interpretabili o potenzialmente scoraggianti, ma se superato con intelligenza e maturità Marte in segni di Terra può rappresentare un ottimo combattente per raggiungere i risultati sperati.

Dotato di disciplina, tenacia, perseveranza è piuttosto difficile che si faccia fermare da qualcosa o da qualcuno, soprattutto se i suoi obiettivi sono di carattere pratico e materiale. Questa configurazione potrebbe portarsi dietro un forte elemento di riservatezza, e spesso per gli altri conoscerne pensieri e desideri potrebbe farsi piuttosto difficile; diciamo che la persona potrebbe apparire perlopiù indecifrabile.

Limitazioni? L’azione ponderata e analitica di Marte potrebbe rappresentare un impulso un po’ trattenuto e frenato dal fatto di voler operare all’esterno correttamente e in protezione della propria reputazione personale. Cosa che sta a cuore anche all’Ascendente. Ma davvero poco spontanea.

Ascendente Acqua + Marte in un segno d’Aria (Gemelli, Bilancia, Acquario)?

L’uso di percezione e intuizione lascia presto il posto a un’analisi razionale di ambienti e situazioni. Se l’Ascendente Acqua si fa facilmente trascinare dalle emozioni, e proprio per questo tende a voler interpretare ciò con cui a che fare per poter mantenere un saldo controllo nella sua esposizione esterna, Marte poco si fa intimorire da questo tipo di considerazione.

Di fronte a una persona che a livello superficiale potrebbe dimostrarsi silenziosa o sulle sue potrebbe nascondersi una persona che sa ciò che vuole e che sa utilizzare intelligenza e metodo per arrivare ai suoi obiettivi. Purché questo metodo venga filtrato dalla mente e dal pensiero. E agevolato da comunicazione e una buona gestione dei rapporti. Tutte caratteristiche tipiche di un Marte di Aria.

Una combinazione difficile? Potrebbe dimostrarsi non semplice per la scarsa affinità tra i due elementi. L’Ascendente Acqua è spinto dal coinvolgimento emotivo, Marte d’Aria è più razionale e in cerca di stimoli intellettuali. Eppure metterli insieme può significare avere una combo particolarmente potente.

L’Acqua può aggiungere quegli elementi di approfondimento di persone e situazioni che poco sarebbero accessibili a un Marte d’Aria meno attento a certi dettagli. E se le giuste intuizioni incontrano la mente, allora l’azione può farsi davvero molto incisiva.

Ascendente Acqua + Marte sempre in un segno d’Acqua (Cancro, Scorpione, Pesci)?

I due condividono lo stesso modus operandi, quindi saranno piuttosto d’accordo sulle modalità di agire e sul come combattere per ottenere ciò che si desidera.

Parliamo di un’azione attenta, controllata, perlopiù silenziosa, ma soprattutto indiretta. Prendere di petto le situazioni non è per nulla tipico di questa configurazione, anzi in questo caso mantenere un certo controllo e un’attenzione a ciò che succede all’esterno è piuttosto utile per chi possiede elementi d’Acqua.

Preferiscono muoversi sentendosi a proprio agio, quindi finiscono per rifuggire situazioni troppo lontane da quelle desiderate o che potrebbero comportare un’inadeguata esposizione all’esterno. Devono sapere di potersi muovere secondo i loro standard, e poter gestire a modo loro ciò che li riguarda personalmente. Di fronte a queste certezze sono capaci di grande determinazione, tenacia, intelligenza. Sono tra i più perspicaci e i meno indecifrabili dall’esterno.

Qualche limite? La configurazione dà poco spazio alla spontaneità e all’impulso. Così tanto controllo potrebbe limitare il movimento e la persona potrebbe ritrovarsi ferma ad attendere le giuste condizioni. Provare a lasciarsi andare può e dev’essere un esperimento necessario talvolta per imparare a superare certi limiti.

Torna all’inizio dell’articolo