In astrologia siamo abituati a considerare il Sole, nostro segno di nascita, l’Ascendente, nostra modalità di relazionarci con il mondo, e la Luna, rappresentativa della nostra parte più nascosta, intima ed emozionale. Proprio perché simbolo fondamentale della nostra natura, la Luna di nascita viene analizzata da vari punti di vista: il segno, la casa, gli aspetti con il Sole e gli altri pianeti.

C’è un aspetto della Luna che viene raramente studiato e considerato: la fase lunare di nascita. Quando siamo nati c’era la Luna piena? La Luna crescente? La Luna nuova? E che significato può avere?

Come scoprire in quale fase lunare siamo nati?

 

Ti propongo questo giochino, grazie al quale sarai in grado di determinare la tua fase lunare di nascita.


Per partecipare devi conoscere posizione precisa del tuo Sole e della tua Luna (segno zodiacale e grado).

Non li conosci? Utilizza uno dei numerosi software online, indicando i tuoi dati di nascita comprensivi dell’orario di nascita: clicca qui

Se invece non conosci l’ora precisa di nascita ci sono vari modi per recuperare questa informazione: leggi i nostri consigli, clicca qui

 

Giochino: l’obiettivo è trovare la distanza in gradi tra il tuo Sole e la tua Luna di nascita.

1)   Segna da qualche parte la posizione del tuo Sole: esempio Sagittario 7°;

2)   Segna la posizione della tua Luna: esempio Scorpione 29°;

3)   Partendo dal Sole e seguendo l’ordine dello zodiaco (prima Sagittario, poi Capricorno, ecc.) conta quanti segni intermedi ci sono per arrivare al segno della Luna (NON contare segno del Sole e segno della Luna, solo i segni intermedi). Nel nostro esempio: Partiamo dal Sagittario e arriviamo allo Scorpione. Dobbiamo seguire l’oroscopo, non possiamo tornare indietro, quindi: contiamo Capricorno, Acquario, Pesci, Ariete … arriviamo alla Bilancia e ci fermiamo: sono 10 segni intermedi.

Ora moltiplichiamo per 30 il numero dei segni intermedi. 10 x 30 = 300 (primo risultato parziale);

4)   Prendi il segno del Sole e i gradi a cui si trova. Applichiamo la sottrazione: 30 meno i gradi del Sole. Nel nostro esempio il Sole è in Sagittario a 7°, quindi facciamo 30 – 7=23 (secondo risultato parziale);

5)   Prendi il segno della Luna e i gradi a cui si trova. Prendi direttamente i gradi della Luna, senza alcun calcolo. Nel nostro esempio è in Scorpione a 29°. Prendiamo 29 (terzo risultato parziale);

6)   Sommiamo tutto:

300 + 23 + 29 = 352 (Fase lunare: Luna Balsamica)

Caso Speciale: avete Sole e Luna nello stesso segno? Avete davanti a voi due possibilità: se il grado del Sole è superiore a quello della Luna (es. Sole in Acquario 15°, Luna in Acquario 8°), allora siete nella fase Luna Balsamica, perché dovete fare tutto il giro dello zodiaco per arrivare alla Luna (risultato del giochino è 353). Se il grado del Sole è inferiore alla Luna (es. Sole in Acquario 15°, Luna in Acquario 28°) siete nella fase Luna Nuova, perché dovete percorrere solo 13 gradi per arrivare alla Luna.

 

Dal risultato che hai trovato puoi individuare la tua fase lunare di nascita:

Luna Nuova (0 – 44)

Luna Crescente (45 – 89)

Luna Primo quarto (90 – 134)

Luna Gibbosa crescente (135 – 179)

Luna Piena (180 – 224)

Luna Gibbosa calante (225 – 269)

Luna Ultimo quarto (270 – 314)

Luna Balsamica (315 – 359)

 

E i significati di ogni fase lunare?

La Luna racconta un po’ la storia delle nostre emozioni e di come vengono espresse. E’ la parte di noi interessata all’automiglioramento personale, alla soddisfazione dei nostri bisogni interiori, al sentire e al percepire. Quando si sente una carica magnetica verso qualcuno e non si sa razionalmente il perché, spesso è opera della Luna. Segno e casa della Luna ci possono dire molto di questi aspetti.

La fase lunare aggiunge un pezzettino di informazione. Un pezzo meno accessibile all’individuo, più nascosto e incomprensibile, che va ad influenzare l’umore generale della persona e una sfumatura della sua personalità, difficile da identificare a livello superficiale.

Hai scoperto la tua fase lunare? Ecco alcuni significati:

Luna Nuova (0 – 44)

Le persone nate nella fase di Luna Nuova si propongono al mondo con una presenza incredibilmente carismatica e attrattiva nei confronti degli altri. Senza farlo apposta. Risultano spesso enigmatici e caratterizzati da un certo “non so che”, che li rende spesso irresistibili, proprio per la loro capacità di non essere totalmente prevedibili. Si tratta di persone che sembrano avere sempre la risposta a portata di mano, e che questa gli sia stata fornita da un luogo inaccessibile ad altri. E’ l’immagine dell’illuminato che tenta solo di essere se stesso, che preferisce buttarsi a capofitto in qualcosa in cui crede, piuttosto che creare una visione esterna di sé fasulla e artificiale. Porta dentro di sé dei talenti e delle conoscenze che spesso non sa neanche di avere. Il segreto di questa fase? Buttarsi con tutto il cuore e tutta l’anima in qualcosa in cui si crede;  lasciarsi andare più alla passione che al raziocinio, più all’intuizione che al pensiero.

Luna Crescente (45 – 89)

Le persone nate nella fase di Luna Crescente sembrano dare l’idea di avere sempre qualcosa di molto importante da fare. Tutto è urgente, non c’è mai tempo da perdere, c’è sempre la paura di lasciarsi sfuggire qualcosa “tra le dita”. E’ una fase di grandi potenzialità, perché meno astratta della fase di Luna Nuova, ma ancora proiettata verso la creazione di qualcosa che impegni le proprie abilità e le proprie forze. Sente dentro di sé di doversi occupare di qualcosa a tutti i costi, magari senza capirne il motivo, e spesso prova il timore di non fare mai abbastanza, di non dare il giusto spazio ai propri talenti o di non cogliere le giuste opportunità dal mondo. L’umore può essere molto vitale ed entusiastico se la persona segue la sua indole e una direzione che la rappresenta intimamente. Il segreto di questa fase? Impegnarsi in qualcosa che sia utile agli altri, oltre che a se stessi; dare vita a una visione grandiosa che ci rappresenti.

Luna Primo quarto (90 – 134)

Le persone nate nella fase di Luna Primo quarto sembrano lottare sempre con qualcosa e per qualcosa. Rappresentano un po’ la resistenza del nostro secolo alle bruttezze del mondo e del consumismo estremo. Si sentono tendenzialmente infervorate ad esprimere le proprie idee e il proprio punto di vista, ma finiscono spesso con l’insofferenza e l’insoddisfazione nel trovarsi in mezzo a persone poco interessate, e a un mondo esterno totalmente incurante delle visioni dei singoli, anche quando concrete e attuabili. Questa fase si porta dentro una genuina volontà di miglioramento, la ricerca di una crociata e di una missione da portare avanti con forza e dedizione. E purtroppo anche la difficoltà di interagire con una realtà esterna poco affine a quella desiderata. Il segreto di questa fase? Provare a vincere, anche quando sembra troppo difficile; farsi ascoltare, esporre i propri principi, lasciare la propria impronta nel mondo.

Luna Gibbosa crescente (135 – 179)

Le persone nate nella fase di Luna Gibbosa crescente sembrano sentire l’impulso di aggregarsi o di farsi coinvolgere dagli altri. Siamo appena prima della Luna Piena, in una zona che richiama la ricerca di consapevolezza e di comprensione sui “perché” della vita. E quale modo migliore di rispondere se non facendo appello alle esperienze e alle conoscenze altrui? E’ come se la persona avesse maturato l’idea che, qualunque cosa venga creata e prodotta dall’individuo, sarebbe mille volte più forte, più bella e più grande se venisse creata in cooperazione con gli altri. Non si parla mai della definizione di persona introversa o estroversa, si ha più che altro l’idea di una persona che sente il bisogno di porgere una mano e un sostegno agli altri, mettendo in campo le sue capacità e le sue doti, e che tenti di creare con i suoi compagni, amici, colleghi di vita, una sorta di attività sinergica e di scambio. Il segreto di questa fase? La condivisione. Emozioni, esperienze, azioni, timori; la felicità sta nella condivisione di essa.

Luna Piena (180 – 224)

Le persone nate nella fase di Luna Piena amano avere a che fare con situazioni chiare e comprensibili, perché sentono dentro un bisogno di pace e di equilibrio che li porta alla ricerca di un quadro perfetto e funzionante in cui inserirsi. Perfetto per ciò che è la loro idea unica e personale di perfezione. Nel grafico natale siamo nel massimo punto di distanza tra il Sole e la Luna, per questo gli individui sono in grado di guardare alcuni lati di se stessi con una certa obiettività, che può anche rivelarsi polemica talvolta, ma sicuramente concreta e oggettiva. Sono quindi molto dediti alla propria espressione personale, alla crescita e all’automiglioramento, in quanto modalità per arricchire e migliorare ciò che vedono da lontano di se stessi. Il segreto di questa fase? Accettare e non accanirsi nel voler risolvere a tutti i costi ciò che è bloccato o senza futuro.

Luna Gibbosa calante (225 – 269)

Le persone nate nella fase di Luna Gibbosa calante si presentano al mondo con una sorta di sindrome del “maestrino”. Si sentono forse custodi di un’idea o di un pensiero che ancora non è alla portata di tutti, ma che presto o tardi potrebbe dimostrarsi concreta. E’ come se avessero ricevuto un messaggio unico e inaccessibile, e sentono che è loro compito istruire, insegnare e divulgare quanto appreso. Per questa ragione potrebbero sentirsi poco capite e diverse dagli altri. Vivono spesso proiettati nel futuro, nel ciò che ancora deve accadere, nel nuovo e nell’innovativo, o perlomeno nel diverso da ciò che è lo stato presente. E’ come se vivessero sempre un pezzo avanti agli altri, o almeno questa è la loro sensazione. Il segreto di questa fase? Prendersi cura e non giudicare il percorso e la consapevolezza degli altri; diffondere le proprie conoscenze e capacità con umiltà e devozione.

Luna Ultimo quarto (270 – 314)

Le persone nate nella fase di Luna Ultimo quarto sono impregnate da una sensazione di impermanenza nei confronti della vita. Si rendono conto che la vita è quello che è, con le sue gioie e i suoi dolori, e possiedono la forza e la saggezza necessari per accettarla e non combatterla. Una sorta di accettazione dell’imperfezione del mondo. Sono comunque grandi fautori del processo di crescita e miglioramento, più rivolto verso se stessi e la propria interiorità, piuttosto che verso l’esterno. Sono in grado di sostenere con forza i propri ideali, ma in maniera concreta; difficilmente si illudono sulla possibilità di poter trasformare facilmente il mondo, se non con un grande lavoro collettivo e grande intelligenza. Sentono il bisogno di liberarsi dei bagagli troppo ingombranti o di tutto ciò che trovano limitante. Il segreto di questa fase? Saper accettare ciò che arriva, mantenendosi aperti al nuovo; chiudere sempre le questioni con gli altri, senza lasciare nulla in sospeso.

Luna Balsamica (315 – 359)

Le persone nate nella fase di Luna Balsamica si sentono spesso come se fluttuassero tra due realtà distinte. Siamo nell’ultima fase, quella che dovrebbe riportare la Luna a casa, ma in verità le persone di questa fase hanno la percezione che la loro casa sia da tutt’altra parte rispetto a quella che è la loro abitazione. Sentono quindi l’istinto di vagabondare alla ricerca di qualcosa di cui non conoscono nulla, se non il fatto che esista da qualche parte. Potrebbero sentire sempre un senso di mancanza o frustrazione verso qualcosa che risulterà sempre assente nella loro vita. Il bisogno di chiudere i cerchi qui si fa pressante. E’ come intravedere una porta di passaggio verso un nuovo livello di consapevolezza, e la persona sente di dover pagare tutti i suoi debiti per poter avere accesso a quel nuovo piano. Il segreto di questa fase? Affrontare il passato e tutto ciò che abbiamo lasciato aperto e, una volta fatto, distaccarsi da esso e da tutto ciò che ad oggi ci limita.

ARTICOLO DI:
Chiara D’Angelo
Astrologa e scrittrice

XXX

Leggi tutti i nostri articoli, clicca qui

Calcola la tua affinità di coppia con Perfect Lovers, clicca qui