5° posizione: Sagittario

2018-12-31T18:14:48+01:00

Oroscopo dicembre 2018 – Si dice che la successione dei segni zodiacali non sia affatto casuale, anzi ci racconta una vera e propria storia. Si arriva al Sagittario passando dallo Scorpione, e questa non può essere una casualità. E’ come dire che ci si apre completamente al mondo esteriore dopo aver fatto un viaggio all’interno della nostra psiche. Lo Scorpione simboleggia in parte le nostre complessità psicologiche, quindi è possibile che approdiamo allegramente al segno del Sagittario perché siamo stufi di viaggiare nei complessi labirinti della nostra mente.

Forse è per questo che il Sagittario parla di giovialità e fiducia. Perché è arrivato il momento di aprirsi a nuove esperienze, nuovi tipi di persone, nuove situazioni che ci portano lontano dalla noia. Tutto questo è territorio del Sagittario.

Riscoprire piano piano questo territorio è compito di Giove tornato nel segno. Il pianeta che torna a casa permea quella casa della sua energia originaria, quindi nel corso di un anno tutti i Sagittari ritroveranno probabilmente la loro natura autentica, la voglia di esplorare, di studiare, di azzardare, di partire. Tutte le qualità sagittariane che interrompono le forzate abitudini e le stantie accettazioni quotidiane.

Ma per ora? Per ora è meglio fare un passo alla volta. Mercurio torna favorevole in transito sul vostro segno a partire dal 13, dopo un passaggio retrogrado in Scorpione, mentre il Sole è già posizionato positivamente nel Sagittario.

Mercurio che torna a ripercorrere il Sagittario può significare far ripartire qualcosa che magari era stato distratto da altre faccende. Una ripartenza particolarmente rapida. State inserendo una nuova marcia e potreste avere l’impressione che le cose viaggino più spedite.

In generale, potreste avvertire una certa velocità intellettuale, una sorta di iperattività, che però non sconvolge e non stressa particolarmente, perché frutto di una inarrestabile voglia di muoversi.

C’è da dire che è ancora presente quell’elemento disturbatore proveniente dai Pesci, e purtroppo questo mese andrà a toccare quasi tutti i Sagittari, dalla prima alla terza decade. Stiamo parlando di Marte, e ciò che può provocare è un azzardo poco mirato che provoca buchi nell’acqua.

L’ho visto io stessa a contatto con alcuni Sagittari. Sembra che abbiano voglia di perdersi dietro faccende poco importanti. O che la loro attenzione si fissi su inutili dettagli senza guardare cose più rilevanti.

C’è chi vuole aprire attività assurde, chi vorrebbe mollare tutto per lanciarsi in situazioni che sembrerebbero senza futuro, chi farfuglia desideri senza senso. Chi invece sta seguendo la sua strada ma si sta perdendo in particolari irrilevanti. O sta dando retta a individui che sparano informazioni a casaccio.

Nel peggiore dei casi questi sono i tristi effetti di un’iperattività prodotta da Giove associata a un Marte in quadratura. Tanta energia spesa chissà dove.

Sarebbe il caso che non disperdiate le vostre energie dietro a faccende inutili, ma che facciate una vera selezione di ciò che è davvero importante per la vostra vita e i vostri progetti. I piani maturati in questo periodo devono essere seriamente messi in discussione.

In ogni caso Marte se ne andrà presto, arriverà in Ariete già a gennaio. E per il Sagittario si sta aprendo un anno interessante, in cui occasioni e leggerezza non mancheranno. Motivo in più per mantenere la concentrazione.

<<novembre 2018<<

>>gennaio 2019>>

Vuoi saperne di più sul segno del Sagittario? clicca qui

Vai alla classifica mensile di dicembre 2018, clicca qui

Articoli di Astrologia&Psicologia in evidenza