12° posizione: Pesci

2019-08-30T21:33:44+00:00

Oroscopo settembre 2019 – Ci sono momenti in cui è necessario far ordine, e ci sono altri momenti in cui bisogna lasciar andare. Per la maggior parte delle persone almeno una di queste due cose crea della fatica, della difficoltà, e questo è influenzato dalla complessa soggettività di cui siamo caratterizzati.

Il segno dei Pesci, in qualità di archetipo, ha una maggiore propensione a capire quando è il caso di lasciar andare, ma è un po’ meno impostato nell’apprendere quando fare ordine. Questa è la proprietà naturale del segno, di cui ognuno può essere più o meno attrezzato, ma è ciò che distingue i Pesci dal loro segno opposto: la Vergine.

Settembre inizia con una serie di opposizioni dal segno della Vergine che invitano i Pesci a fare spazio per ciò che potrebbe arrivare in autunno. Ma non si tratta solo di un lasciar andare in questo caso, non è solo un liberare spazio, il punto qui è riaggiustare ciò che crea disordine. L’arte del riordino, così l’ha nominata Marie Kondo, e settembre è un mese in cui dovrete dimostrare di essere dei veri artisti in questo contesto.

Se siete in procinto di rientrare nella routine quotidiana o siete appena rientrati, forse vi ritroverete a vivere la cosa come un boccone amaro da ingoiare. Nulla di nuovo, questo vale un po’ per tutti, ma le tante opposizioni, tra cui quella di Marte, potrebbero farvi sentire più stanchi di quando siete partiti. E allora a cosa è servito questo break?

In realtà Marte opposto può far avvertire una pesantezza che verrà oltrepassata nel corso del mese, ma potrebbe darvi quel senso di solitudine che vi rende un pochino più sottotono di quanto sia necessario.

La Vergine pretende un ritorno alla realtà immediato che richiede presenza e lucidità, e forse vi ritroverete ad affrontare delle questioni spinose, magari anche di tipo pratico, senza sentirvi totalmente presenti a livello di testa e corpo. L’effetto di tanti pianeti in opposizione, come sono Marte, Mercurio, Venere e il Sole nella prima parte del mese è di mostrarsi al vostro Sole dalla maggiore distanza possibile, donandogli un certo senso di isolamento, di emarginazione.

Nelle dinamiche affettive potreste avvertire un certo distacco da partner o famigliari, e in parte potrebbe essere dovuto a un vostro atteggiamento poco disponibile, in parte a degli elementi esterni che creano una certa distanza. L’effetto di una Venere opposta è di creare un’area di vuoto che potrebbe rendervi psicologicamente più lontani dalle esigenze relazionali, cosa che potrebbe crearvi un certo disagio, perché il vostro Nettuno aspirerebbe a un processo fusionale di accettazione e comprensione che vi lascia ancorati a un passato più soddisfacente di un presente in cui non vi sentite totalmente voi.

I grandi contatti con i pianeti lenti dovrebbero attutire in parte la cosa, ma in ogni caso potrebbe trattarsi di un periodo utile per vedere da una certa distanza le questioni della vostra vita e riflettere sul loro andamento. Questo può essere l’inizio di un processo di aggiustamento che a piccoli passi potrebbe portarvi verso un autunno pieno di possibilità.

Che vogliate iniziare dalle piccole cose o che pensiate già in grande questo mese avete l’opportunità di capire su cosa dovete lavorare per ripartire con maggiore fiducia. Gli elementi si sposteranno con velocità rendendovi più forti già dall’ultima settimana di settembre, e piano piano vi ritroverete a riprendere contatto con ciò che adesso vi appare così distante.

<<agosto 2019<<

Scopri le nostre Previsioni 2019, clicca qui

Vuoi saperne di più sul segno dei Pesci? clicca qui

Torna alla classifica mensile, clicca qui

Articoli di Astrologia&Psicologia in evidenza